Browse By

L’olivo Benedetto poesia per Pasqua

 

Per Pasqua un’altra poesia dal titolo “L’olivo Benedetto” messa dentro una cornice, pronta per esssere stampata. Vi consigliamo di girare nella categoria FESTA PASQUA per trovare anche altro materiale!

POESIE PER PASQUA

l'olivo-benedetto

Solo testo:

L’olivo Benedetto

Lo sai che, su tutti gli altari,
oggi benedicon l’olivo?…
Domenica dell’olivo:
domenica di pace!
Chiedine un piccolo ramo,
di quell’olivo di pace:
portalo a casa con te.
E’ ancora umido e vivo
come una fronda novella;
pieghevole come un giunco;
fresco così che le foglie
odorano, più che alle nari,
d’amarognolo al palato,
come l’olio appena torchiato.
Chi sa da quale adunco
pennato fu colto stamani!
Era di primo giorno
forse; e perciò, vedi?, conserva ancora
su di sé quel pallore
d’alba, allorché la luna mattutina
vanisce nel cielo di perla …
Portalo teco, sul cuore;
portalo con sereno ciglio.
Danne, uomo, una ciocca a tuo figlio.
Fa’ come un tempo la madre
tua, benedetta, faceva con te.

(Pietro Mastri)

 

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi