Browse By

Poesia Mare di Giovanni Pascoli

 

In questa poesia Mare di Giovanni Pascoli troviamo diversi spunti di riflessione. In questa estate molti guardando dalla propria finestra il mare saranno invasi dalla bellezza e dal mistero della natura. La poesia è stata inserita in una cornice e se la gradite la potete stampare subito. Per continuare in tante altre belle letture entrate nella categoria TESTI.

Poesia Mare di Giovanni Pascoli

Poesia Mare di Giovanni Pascoli

Mare

M’affaccio alla finestra e vedo il mare:
vanno le stelle, tremolano l’onde.
Vedo stelle passare, onde passare:
un guizzo chiama, un palpito risponde.
Ecco sospira l’acqua, alita il vento:
sul mare è apparso un bel ponte d’argento.
Ponte gettato sui laghi sereni,
per chi dunque sei fatto e dove meni?

(Giovanni Pascoli)

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul link per leggere l'informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi