Il 13 dicembre si festeggia Santa Lucia

Per ricordare e festeggiare la festa di Santa Lucia (13 dicembre) abbiamo inserito una bella poesia a lei dedicata all’interno di una cornice.

La vita in breve

Santa Lucia, vergine e martire, è una delle figure più care alla devozione cristiana.

Santa Lucia, nata a Siracusa tra il 280 e il 290 d.C. da una ricca famiglia, è orfana di padre e la madre rimasta vedova la promette in matrimonio ad un patrizio, non sapendo che la figlia aveva fatto voto di castità. Quest’ultima si ammala gravemente e nonostante le costose cure, non riesce a guarire. Essendo entrambe molto credenti, decidono di intraprendere un pellegrinaggio alla tomba di Sant’Agata. Ritornata guarita, ottiene dalla mamma di poter liberamente seguire la propria vocazione. Lucia decide di dedicare la sua vita al Signore e distribuisce le sue ricchezze ai poveri. Il promesso sposo non le perdona l’umiliazione per il suo rifiuto e la denuncia di appartenere alla religione cristiana al proconsole Pascasio. La fanciulla viene quindi catturata e processata. Lucia viene minacciata di essere mandata tra le prostitute ma le con le sue parole (Il corpo viene contaminato solo se l’anima vi acconsente) da grande testimonianza della sua spiritualità e non mostra nessun cedimento. Seguirono molte torture e infine la morte per un colpo di spada. Il 13 dicembre del 304 Lucia viene decapitata e la festa liturgica ricorre proprio nella data della sua morte.

Santa Lucia è la Patrona di Siracusa. E’ invocata come “protettrice della vista“, probabilmente in relazione all’etimologia del suo nome (Lucia = luminosa, splendente, dal latino “lux”). Nella tradizione iconografica viene rappresentata spesso con una coppa con due occhi perchè secondo la leggenda le sarebbero stati strappati prima di essere uccisa.

SANTA LUCIA

poesia-santa-lucia

Add comment

Rispondi

Most popular

Most discussed