Poesia sul papà “I tre desideri del fanciullo”

Una bella poesia da dedicare al papà.

 

I bambini si aspettano sempre un bel sorriso dai loro genitori. In questa dolce poesia  un fanciullo esprime tre dolci desideri, tra questi vorrebbe vedere sorridente in viso del suo babbo. La nostra stanchezza è tanta ma qualche volte per loro dobbiamo nasconderla….. Per la Festa del papà può essere una poesia da donargli con tanto amore.

I TRE DESIDERI DEL FANCIULLO

Tre calli ha nella mano il babbo mio.
Di tre prodigi in cuor sento il desio.
Che il primo callo si cambi in zecchino.

Con esso comprerei un bel giardino:
ed il mio babbo ci potrebbe andare
la sera a riposare.

E che il secondo diventi un bel fiore
e nel giardino diffonda il suo odore.
Tornando dal lavoro, affaticato,
il babbo ne sarebbe estasiato.

E il terzo callo diventi un sorriso.
Quel sorriso al mio babbo io donerei.
Vedere almeno una volta vorrei
sorridente il suo viso.

(Mile Klopcic)

Add comment

Rispondi

Most popular

Most discussed