Kindle1

Libri digitali dal prossimo anno scolastico

Kindle1Le ultime notizie che arrivano dal Ministero dell’Istruzione, dell’Universit e della Ricerca sono decisamente positive; infatti il Ministero ha in programma per il prossimo anno scolastico 2012/2013 di allegerire gli zaini dei nostri figli. Il M.I.U.R. ha dato disposizione alle case editrici che i libri di testo dovranno essere disponibili anche in versione digitale. Per l’Italia si tratterebbe di un bel passo avanti che ci porter al passo con altre nazioni che gi da qualche anno stanno adottando queste soluzioni. Finora questa soluzione era quasi esclusivamente riservata a scuole private che avevano gi capito che in poco peso e poco spazio si poteva ottenere tutto ci che in questo momento possiamo sintetizzarlo in chili e chili sulle spalle dei nostri ragazzi. La circolare recita: La scelta dei libri di testo nelle scuole statali di ogni ordine e grado costituisce rilevante momento di espressione dellautonomia professionale e della libert di insegnamento dei docenti e ha ormai trovato una compiuta regolamentazione ad opera della circolare. Le adozioni da effettuare nel corrente anno scolastico a valere per il 2012/2013 presentano una novit di assoluto rilievo, in quanto, come noto, i libri di testo devono essere redatti in forma mista (parte cartacea e parte in formato digitale) ovvero debbono essere interamente scaricabili da internet. Per lanno scolastico 2012/2013 non possono pi essere adottati n mantenuti in adozione testi scolastici esclusivamente cartacei: i libri di testo in adozione dallanno scolastico 2008/2009 (in cui ha trovato per la prima volta applicazione la legge n. 169/2008) devono essere sostituiti da testi in forma mista o scaricabili da internet, nel caso in cui siano in forma interamente cartacea. Attualmente la scelta degli apparecchi per leggere libri in formato digitale molto vasta. Tutte le principali case (Apple, Amazon, Samsung, Asus, Acer e molte altre) di elettronica hanno nel proprio listino i “tablet” che normalmente sono da 6″ a 10″. I costi sono sicuramente abbordabili e poi potrebbero nascere degli accordi per acquistarli in maniera rateizzata per tutta la durata degli anni scolastici. Sicuramente sarebbe un bel passo avanti per la modernizzazione della scuola, la novit sembra molto interessantesperiamo solo di saperne fare un buon uso, attendiamo ulteriori sviluppi.

ipad ibooks

1 comment

Rispondi

Most popular

Most discussed